ads

------------------------------------------------------------------------------------------------

Translate

Slider[Style1]

Style3(OneLeft)

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5


20 aprile 2017 - Nove giorni dedicati alla nautica con imbarcazioni di varie tipologie, a mare ed a terra, pronte per essere visitate, vendute ed acquistate; con la presenza di aziende specializzate nell’offerta di servizi, arredi ed accessori di interesse per i diportisti. Non, quindi, il “solito” salone espositivo, ma una coinvolgente occasione d’incontri, che anticipa l’estate. Nove giorni arricchiti da dibattiti, iniziative, esperienze, intrattenimento, con l’obiettivo di diffondere la cultura del mare; i valori comportamentali ispirati alla tutela delle risorse ambientali e paesaggistiche della costa di Salerno.

Una iniziativa che intende dare forza al risveglio della passione dell’andar per mare, tra luoghi che incantano, stimolando una tipologia di turismo nautico di qualità, motore dello sviluppo economico della nostra regione. Nella conferenza stampa di apertura della manifestazione il presidente di Marina d’Arechi SpA Agostino Gallozzi e la direttrice del porto Anna Cannavacciuolo presenteranno la nuova iniziativa finalizzata al lancio del brand “MdA Tourism”: un articolato progetto che si propone di mettere in campo iniziative in grado di rafforzare la diffusione dell’offerta legata al territorio della provincia di Salerno e della Campania. Sarà infatti potenziata l’attività promozionale già svolta a livello internazionale, in riferimento ai numerosi itinerari ed alle “tante cose da fare” in una delle aree più belle del Mediterraneo, patrimonio dell’Unesco, da parte di chi, venendo dal mare, sceglie di restare a Salerno nel Marina d’Arechi.
 “Nel corso delle nostre iniziative promozionali in giro per l’Europa - spiega Anna Cannavacciuolo, direttrice del porto Marina d’Arechi - ci siamo resi conto che fare marketing di un forte attrattore turistico come la nostra Marina significa, in realtà, fare marketing del territorio nel quale esso è inserito. Da questa percezione è nata l’idea, che stiamo in parte già attuando, di proporre, attraverso Marina d’Arechi, la possibilità di alternare il proprio tempo libero di qualità - all’interno del quale i ritmi si allungano attraverso quello che abbiamo battezzato a Londra the sweetness of doing nothing (il dolce far niente) - con le tante opportunità straordinarie che per fortuna abbondano nella nostra provincia e nell’intera Campania. Non dimentichiamo che Marina d’Arechi è innanzitutto uno dei maggiori investimenti nel turismo nautico del Mezzogiorno d’Italia”.

About maurizio de cesare

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Post a Comment


Top